Roma: l'Evergrande piomba su Nainggolan, per la fascia destra sondato anche Kaderabek

La società giallorossa sta seriamente valutando la cessione del belga, ingolosito dai tredici milioni l'anno a stagione. Con i cinquanta milioni del cartellino, la Roma appianerebbe i problemi di bilancio. Per la fascia sinistra, chiesto anche Pavel Kadeřábek dell'Hoffenheim.

Roma: l'Evergrande piomba su Nainggolan, per la fascia destra sondato anche Kaderabek
source photo: profilo Twitter AS Roma

Radja Nainggolan va in Cina. No, forse no. E' stata questa, più o meno, la formula che nella mattinata di oggi ha tenuto in sospeso i tifosi della Roma, seriamente intenzionati a capire il destino del belga, in assoluto uno dei calciatori più forti della rosa a disposizione di Eusebio Di Francesco. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il club cinese del Guangzhou Evergrande avrebbe convinto la Roma con un'offerta di 50 milioni, cifra capace di far tremare chiunque. A frenare la trattativa, sarebbe però stata la "luxury tax", che di fatto raddoppia i costi delle operazioni nel calciomercato cinese. La sensazione è che comunque la trattativa posso svilupparsi nei prossimi giorni, con buona pace della tifoseria capitolina.

L'eventuale cessione del ninja, sia chiaro, se da una parte appianerebbe il bilancio dall'altra aprirebbe un varco nella mediana dell'ex tecnico del Sassuolo, già difettosa a causa delle condizioni non perfette di Pellegrini e delle negativa prestazioni di Kevin Strootman, entrato recentemente in crisi con la società giallorossa dopo alcune dichiarazioni particolarmente pesanti dopo la sconfitta contro l'Atalanta. Tra i partenti, continua ad avere la valigia pronta anche Bruno Peres, sondato dal Galatasaray e pronto a cambiare area. Per sostituirlo, oltre ai soliti nomi, spunta quello di Kaderabek, terzino venticinquenne attualmente in forza all'Hoffenheim. In partenza anche Sadiq, recentemente entrato nel mirino della Salernitana.

Mentre la dirigenza continua a lavorare sul mercato, la squadra riprende gli allenamenti in vita del delicato match contro l'Inter, da vincere sia per riprendere la marcia che per vendicare il tonfo del'andata, quando i nerazzurri sbancarono l'Olimpico grazie ad una super prestazione di Mauro Icardi. Nella giornata di oggi, doppia seduta, con i soli Defrel, De Rossi e Karsdorp fermi in palestra per smaltire i rispettivi infortuni. Agli ordini di Eusebio Di Francesco, il resto della squadra ha ripreso a macinare gioco, con i lungodegenti che lentamente verranno valutati dal tecnico ex Sassuolo. Non dovrebbero esserci comunque sorprese in vista dell'Inter.